Bianca, bianca, bianca

Sono di ritorno dal seggio. Ho votato. La prima volta di sabato. Sì, alla fine, forse convinto proprio da questa giornata insolita, ho espresso le mie preferenze (ché alle Europee si può fare). Entrato nella cabina elettorale, la mano sinistra, munita della classica matita – un po’ spuntata per la verità -, ha scritto tre cognomi di tre candidate.

technorati tags: , ,

Un pensiero riguardo “Bianca, bianca, bianca

I commenti sono chiusi