Come un necrologio

Forse arrivo tardi, ma è più forte di me e debbo dirlo. E dove, se non sul blog? La scomparsa del Maestro Pavarotti mi porta alla mente la formidabile imitazione del bravissimo Maurizio Crozza (pare che sul tubo non ci sia traccia di quanto sto per ricordare), con quella sua battuta, rimasta a lungo impressa nella mia memoria e detta in occasione di un festival di Sanremo di qualche anno fa, quando sul finire di un collegamento se ne uscà con la frase:

Se vi faccio un acuto, me lo pagate in nero!?

Quanto s’incazzò.

technorati tags: , ,

3 pensieri riguardo “Come un necrologio

I commenti sono chiusi