Sette buoni pensieri

Accade che:

– Lungo una stradina della città  in cui vivo, stamattina, credo di aver incrociato Jack Bauer (o uno che gli somigliava parecchio) e ho subito temuto per la mia incolumità  fisica;

– Il cartello che indica la stazione ferroviaria del capoluogo lucano, è passato dal recitare Potenza Inferiore a Potenza Centrale. E poi dicono che solo politicamente ci stiamo tutti quanti spostando al (grande) Centro;

– Dopo gli uomini radar, quelli che trovo più insopportabili, nello scenario delle piacevoli professioni, sono coloro che raccontano le previsioni del tempo. In particolar modo quando, come in queste ore, cercano di convincermi che dovrò mettere di nuovo a soqquadro il mio guardaroba (dite che hanno ragione?);

– Se Lost continua cosà (la puntata numero 12 della terza serie dal titolo Par Avion è a dir poco spettacolare), si rivelerà , semmai ce ne fosse ancora bisogno, come la serie TV più bella mai vista prima;

– Pur avendo rinnovato l’iscrizione annuale, mi continuo a domandare: ma nel nostro Paese a cosa cavolo serve un albo professionale? Ma perchè mai non li debellano?

– Il doppio album degli Who intitolato Quadrophenia e suggeritomi da Ed, mi è entrato subito nella testa già  al primo ascolto (rock’n roll will never die). Pezzi belli tirati ed emozionanti.

– Ogni volta che mi reco presso un botteghino di un teatro e al posto del vero tagliando mi danno tra le mani quegli stramaledetti voucher, vorrei strangolare il tizio che è al di là  del vetro, istantaneamente, senza fargli provare tanto dolore, chè una volta emessi quegli insulsi fogliettini di carta, mi costringerà  a tornare da lui per scambiarli con quelli originali, esattamente come facevamo un tempo con le figurine panini. Eccheduepalle, ma non lo sa che sono infingardo?

technorati tags: ,

8 pensieri riguardo “Sette buoni pensieri

  1. wings^^ su Jack, il mio spacciatore di fiducia si è trasferito in centr’Italia e quindi… ma recupererà. 😉

    Sei circondato dalla neve? Beato te, qui solo vento, pioggia e freddo stagionale.
    Su Lost adesso si dice questo;
    The Who & The Cure, che bella accoppiata. 🙂

  2. 1) Caro Tacku, dovresti riprendere a guardare anche le avventure del “nostro” Jack… la sesta serie è esplosiva come la quinta! L’ultima puntata (la 13) è una delle più belle mai realizzate per regia e colpi di scena.
    2) a giudicare dalla neve che ha coperto tutta Rieti, mi sa che gli uomini Radar ci hanno azzeccato, per una volta
    3) Lost è una garanzia. E’ vero, in alcune puntate si notano cali di tensione… ma è solo la quiete prima della tempesta
    4) Gli Who sono una mia grande lacuna… provvederà al più presto

  3. Dblk il tuo commento significa che sei alla Seconda Serie ma con il doppiaggio in italiano?
    Male, male, convertiti al dorso dell’animale prodigioso. 😀

  4. Bellissimi gli who!
    Arghh io ti invidio sempre più: Lost lo seguo solo con Raidue!
    🙂 Ciao, Dblk

  5. Ed queste strambate di giudizio su Lost succedono quando i protagonisti delle puntate sono molto discordanti.
    Quelle su Hugo, per esempio, non mi sono mai piaciute molto, mentre le altre, tipo le ultime due, Enter 77 (su Sayid) e Par Avion (su Claire), sono state di alto godimento.
    Ad ogni modo, speriamo che la serie si mantenga a questi livelli di suspanse.
    Quanto agli Who (ancora grazie per il suggerimento), Tommy e My Generation sono brani che conosco bene, mentre il film, Quadrophenia, che non ho visto, sto provvedendo a procurarmelo con i potenti mezzi della Rete. 😉

  6. Ecco qua. La scorsa settimana dicevamo che aveva perso il ritmo e ora siamo a ri-osannarlo. Sono d’accordo, in ogni caso, che l’ultima puntata abbia dato quella spinta che mancava. Speriamo continui così.
    Lo hai visto il film Quadrophenia? Non è come il disco e non so se nel libretto del CD ci sia lo stesso che è nel vinile. Ci sono foto in bianco e nero di Brighton niente male. E nel film c’è Sting.
    Se poi gli Who ti hanno acchiappato e se per caso ti fossero sfuggiti, ti consiglio caldamente My Generation e Tommy.
    Ciao

I commenti sono chiusi